Come fare una Call to Action su Instagram?

Quando si parla di massimizzare i risultati del traffico in arrivo sul tuo account Instagram, non si può non parlare di CTA!

No, non sto parlando in codice!

CTA sta per “Call to Action”, ovvero “chiamata all’azione”.
Wikipedia ne dà la seguente definizione:

Call to action è un termine di marketing ampiamente utilizzato nella pubblicità e nella vendita.
Si riferisce a qualsiasi dispositivo progettato per sollecitare una risposta immediata o incoraggiare una vendita immediata.

Hai capito di cosa sto parlando?

Tutti quei “Clicca qui per legge l’articolo”, “Tagga un amico”, “Commenta cosa ne pensi”, “Metti like”, “Segui questo account”, “Rispondi al sondaggio”, “Fai swipe-up!“…

Sono delle CTA!

Perché le CTA sono così importanti?

Te lo spiego subito.

Le persone per natura sono distratte, sfuggenti e con una soglia dell’attenzione vicina allo zero.

Sembrerà assurdo, ma se non chiedi loro di compiere un’azione, molto probabilmente passeranno oltre.

Mentre, se dai loro un’indicazione, tipo “Clicca qui per scoprire di più!“, seguiranno le tue istruzioni e risponderanno alla tua richiesta (o almeno una percentuale delle persone lo farà).

Ora immagina quanto tempo e quanti sforzi impieghi nel creare un contenuto, un post, una storia, un sito web, un articolo… bene. Non voglio metterti ansia, ma solo farti realizzare che il lavoro non finisce lì. La comunicazione è essenziale.

Usare una CTA non corretta o inefficace, o non usarla proprio… rischia di azzerare completamente gli sforzi che hai fatto per creare ciò che stai comunicando!

Capisci bene ora quanto traffico potenziale hai sprecato nel corso degli anni non usando delle corrette Call to Action. Quanti acquisti avresti potuto avere in più sul tuo e-commerce o quante interazioni sul tuo profilo (migliorando magari anche l’engagement rate).

Bene Domenico, tutto chiaro.
Ma le CTA possono essere adatte sulle inserzioni, su un sito web…
Come potrei usarle sul mio account Instagram?

Era proprio qui che volevo portarti!

Le CTA su Instagram

Su Instagram quando parlo di Call to Action non mi riferisco solo alla classica chiamata all’azione per portare le persone su un sito web, o a condividere il tuo post.

Le “chiamate all’azione” possono (e devono) essere utilizzate anche nelle stories!

Come?

Ad esempio chiedendo di votare ad un sondaggio, di dare la propria opinione scrivendo una risposta sull’apposito sticker e così via.

Ma andiamo per gradi…

1. Le Call To Action nel profilo

Nel tuo account Instagram hai a disposizione diversi modi per “attrarre” gli utenti verso un link/contenuto esterno: il link in Bio.

Il link nella biografia del tuo account è fondamentale, visto che è l’unico modo di accedere ad un sito esterno da Instagram (escludendo le stories quando superi i 10.000 follower per i profili business).

Ma come sfruttarlo al massimo?

Con una CTA contenuta nella tua stessa biografia del profilo!

Una buona Call to Action deve essere:

  • Chiara
  • Breve
  • Accattivante
Esempio di CTA all’interno di una biografia Instagram

In questo modo riuscirai a veicolare le persone in maniera più efficace verso un’altra piattaforma/contenuto!

2. Le Call To Action nel feed

Nel feed, puoi usare diverse strategie per generare viralità sui tuoi post, o per dare una consistente spinta organica ai tuoi contenuti.

Nei post Instagram non è ancora possibile inserire dei link, dunque come potremmo sfruttare le CTA?

Pensaci bene… Ricordi?

Poco più su ti ho detto che non sempre una CTA deve portare ad un link esterno.

Ad esempio, nella descrizione del tuo post potresti:

  • Chiedere di repostare nelle stories il tuo post.
    Spesso funziona molto bene per i contenuti che polarizzano l’audience, o per le classiche frasi motivazionali o d’amore.
  • Chiedere di taggare un amico interessato all’argomento,
    L’ideale per i contenuti di estremo valore.
  • Chiedere di condividere in DM con una persona interessata all’argomento. Simile alla precedente, ma questa volta creerai engagement “non visibile”.
    Andrai a generare più condivisioni in privato, ma meno commenti.
CTA
Esempio di CTA nella descrizione di un post

3. Le Call To Action nelle stories

Adesso viene il bello!

Qui abbiamo un’infinità di Call to Action da utilizzare.

Le stories per natura sono molto più interattive dei post.

Dunque, aumentano anche le azioni che l’utente può compiere. E di conseguenza le CTA si moltiplicano!

Eccoti alcuni spunti, potresti invitare l’utente a:

  • Prendere posizione rispondendo ad un sondaggio
  • Indovinare la risposta in un quiz
  • Lasciare la propria opinione in risposta all’adesivo “fammi una domanda”
  • Cliccare sull’ultimo post pubblicato
  • Tornare indietro a vedere le stories precedenti
  • Scriverti in messaggio privato
  • Fare Swipe-up

Ovviamente per descrivere ogni CTA nel dettaglio avremmo bisogno di un libro intero!

Ma vediamo insieme quelle che sono le linee guida per ottenere ciò che vogliamo dai nostri followers.

Linee guida: Call To Action nelle stories

Ci sono diversi modi per far sì che le persone vadano a cliccare più frequentemente sui tuoi adesivi o sui tuoi link tramite lo swipe-up.

Vediamoli insieme.

Struttura delle stories

Il primo errore che vedo commettere molto spesso, è quello di pubblicare soltanto una storia relativa ad un determinato tema, con all’interno la CTA.

Sbagliatissimo.

Come spiegato in questo articolo, le stories vanno create a blocchi.

Immagina il flusso delle tue stories come se fosse un funnel.

Le persone vanno prese per mano, e accompagnate storia dopo storia alla CTA.

Inserirne una “a freddo” ha poco senso, e riscuoterà ben poco successo.

La prossima volta che vuoi portare le persone a compiere un’azione, segui questo procedimento:

  • Fatti notare
  • Genera interesse
  • Introduci il tema
  • E qui chiedi alle persone di compiere un’azione!
Grafico “Stories Funnel” di Ninjalitics Business

Solo così riuscirai finalmente ad aumentare il CTR (Click through rate) delle tue stories!

Le GIF

Esatto. Le GIF possono aiutarti a far compiere delle azioni ai tuoi followers.

Se ti stai chiedendo come, sappi che è più semplice di quanto sembri.

Esempio di GIF utilizzata per invitare le persone a visitare un profilo

Saprai bene che le GIF attirano l’attenzione degli utenti.
Sono colorate, simpatiche… E sono in movimento!

Ma come sfruttarle?

Facile! Quando inserisci una CTA nelle tue stories, assicurati di “sottolinearla” con delle GIF a forma di freccia, o di qualsiasi altro tipo!

Ciò ti aiuterà a mettere in risalto la CTA, e ad aumentare la possibilità che i tuoi followers vadano ad interagire con essa!

Sii chiaro

La vita è semplice.

Vuoi che le persone facciano swipe-up?

Chiediglielo!

Mi capita quotidianamente di guardare stories in cui il proprietario dell’account “accenna” alla chiamata all’azione.

Se vuoi scoprire di più sulla crescita su Ig, contattami!
Potrai ricevere un PDF gratuito sull’argomento!

Esempio di Swipe up

Dove dovrei contattarti, e come?!?!

Sembrerà banale, ma lo ripeto: le persone sono estremamente distratte.

Al minimo ostacolo “mentale” passeranno alla storia successiva.

Tanto vale essere chiari, no?

 

 

Una CTA più efficace potrebbe essere:

Vuoi scoprire di più riguardo i metodi di crescita organica su Instagram?
Scrivimi subito via DM, e ti invierò un PDF gratuito di 27 pagine sull’argomento
(solo per i primi 15 che mi scriveranno)!

Magari il tutto condito da una bella freccia verso la barra in cui l’utente potrà inviarti un messaggio.

A volte per ottenere ciò che si vuole, basta essere chiari!

Conclusioni

Bene, anche per oggi abbiamo finito e so già che Yari mi “ammazzerà” per aver dato tutte queste informazioni gratuitamente!

Spero che dopo questo articolo tu abbia capito l’importanza delle Call to Action su Instagram e che il mio post non sia stato vano.

Hai altre idee o spunti?

Fammelo sapere commentando qui sotto!

22 anni, gli ultimi 4 passati davanti allo schermo del cellulare... Esatto, su Instagram! Adesso aiuto aziende e privati ad aumentare la propria visibilità su Instagram attraverso strategie di crescita organiche basate sul content marketing, influencer marketing e tanto altro. Ah, quando non sono al cellulare sono in palestra!

Leave a reply:

Your email address will not be published.