Hashtag su Instagram: quanti usarne?

Hai già sentito, letto o pensato una di queste frasi prima d’ora?

“Quanti hashtag devo utilizzare su Instagram?”
“Io ne utilizzo 30”
“Io ne utilizzo 60 utilizzando un trucchetto”
“Eh ma ormai gli hashtag non servono più”

Sicuramente sì, ed è normale.

In giro per il web si trovano davvero tante considerazioni in merito all’utilizzo degli hashtag.

Ed è proprio quello di cui parleremo oggi, ovvero di quanti hashtag utilizzare su Instagram e di quale sia realmente la loro funzione all’interno dell’algoritmo di Instagram.

ninjalitics blog ig

Ma a cosa servono gli hashtag su Instagram?

C’è davvero così tanto bisogno di investirci molto tempo e di gettare tutte le speranze di crescita nella loro ricerca e nel loro utilizzo?
La risposta è NI, ovvero dipende.

Gli hashtag su Instagram sono importanti, ma non fondamentali, almeno non per tutte le strategie. Sì, puoi anche non utilizzarli e crescere lo stesso.

“Ma come?”

La risposta è semplice. Gli hashtag hanno principalmente tre funzioni.

funzioni hashtag su instagram

Le 3 funzioni degli hashtag

1) AGEVOLARE LA CATEGORIZZAZIONE:

Quando si categorizza un account, ovvero quando si vuole far capire ad Instagram in quale nicchia siamo, gli hashtag si rivelano molto utili.

Se siamo nella nicchia fitness, ha senso utilizzare solo hashtag relativi a quella nicchia, per andare a “rafforzare” quella categorizzazione che già stiamo eseguendo mediante altro tipo di interazioni quali like, commenti e persone che seguiamo. Inutile quindi inserire hashtag non affini e che non sono inerenti alla nostra nicchia.
2) IDENTIFICARE IL TIPO DI CONTENUTO:
Molto simile al concetto precedente, ma più specifico.
Esempio: Se postiamo una foto in cui, sempre restando in tema fitness, ci stiamo allenando, una selezione di hashtag specifici per il contenuto possono essere ad esempio il tipo di esercizio fisico che stiamo svolgendo, un tipo di attrezzo che stiamo utilizzando, insomma essere specifici ed utilizzare hashtag inerenti ad un qualcosa che si trova all’interno del post stesso.
3) DISTRIBUZIONE DEL CONTENUTO STESSO AL DI FUORI DELLA TUA AUDIENCE:

audience instagram

La loro funzione più importante, ovvero la distribuzione dei contenuti. Questa loro funzione spesso è sopravvalutata dagli utenti stessi, che credono sia L’UNICO modo per distribuire i contenuti.
In realtà non è così, perché se posti una foto senza hashtag, i like li ricevi lo stesso, giusto?

Te lo ripeto: Se tu pubblichi una foto SENZA HASHTAG, i like li ricevi lo stesso.

Sai perché?

Perché chi vede i tuoi post è predisposto a vedere i tuoi stessi contenuti, perché è categorizzato correttamente nella tua stessa nicchia, o comunque ha dimostrato interesse per la tipologia di contenuti che pubblichi.

Quando funzionano gli hashtag su Instagram?

Quindi, in sostanza, gli hashtag su Instagram servono per raggiungere nuovi utenti, ma funzionano solo se sussistono determinate condizioni.

categorizzare un profilo su ig

#1 Il tuo account deve essere categorizzato in maniera altamente specifica, perché questo consentirà ad Instagram di massimizzare l’efficienza degli hashtag che stai utilizzando.

#2 Il tuo contenuto deve essere virale. Se non vi è qualità nel contenuto, Instagram non lo inserisce nei top popular hashtag (che ricordiamo essere personalizzata sulla base di ciò che più ci piace), quindi ricevi poche impression dagli stessi.

Hashtag su Instagram: La formula perfetta!

È la seguente:
ACCOUNT CATEGORIZZATO
+
CONTENUTO VIRALE/DI QUALITÀ +
HASHTAG INERENTI ALLA NICCHIA ED AL CONTENUTO DELLA FOTO/VIDEO STESSA.
Ma ritorniamo all’inizio. Ovvero, quanti hashtag utilizzare su Instagram?

La risposta è che non c’è una risposta esatta.

Il risultato non dipende dal quanti hashtag utilizzi, ma da QUALI UTILIZZI e se sussistono le condizioni di cui abbiamo parlato fino ad ora.

Ti invito a testare!

Fai dei test senza utilizzare hashtag, con 3 hashtag o con 30 hashtag!

L’importante è che non utilizzi sempre gli stessi e che non utilizzi lo stesso a meno di 24 ore di distanza. Per capire il motivo leggi questo articolo sullo shadowban.

Con questo, spero di averti trasmesso il motivo per il quale, molto spesso, non noti differenza nell’utilizzare 30 o 5 hashtag su Instagram, e di averti fatto aprire gli occhi su cosa realmente mettere il tuo focus, ovvero sulle interazioni che compi e sul tipo di contenuto che crei e che pubblichi.
blog instagram
Inoltre ti invito a leggere questo articolo per capire come scegliere al meglio i tuoi hashtag e ad analizzare tramite ninjalitics.com quali sono gli hashtag più utilizzati dai tuoi concorrenti per prenderne spunto!

30 anni, portati bene, testo cose su Instagram da quasi 2 anni e spesso condivido qualche articolo. Aiuto gli E-Commerce ad ottimizzare ed incrementare le proprie vendite su Instagram mediante campagne di Influencer Marketing ed aiuto i Brand a selezionare i migliori Influencer basandomi su dati reali e tracciabili, ottimizzandone i costi. I miei compagni d'avventura? Macbook e smartphone!

Leave a reply:

Your email address will not be published.